Un blog sul libro antico

Dall’ amore per il libro antico e dalla collaborazione durante un tirocinio in biblioteca nell’anno 2013, è nata l’idea di un blog che si interessasse di libro antico, quello cioè con data di stampa compresa entro il 1830. Qui facciamo riferimento alla distinzione cronologica assunta convenzionalmente in ambito bibliotecario, ma naturalmente non saremo così rigidi da non accogliere in questo blog contributi che parlino di libri stampati dopo il 1830.

Prima di pubblicare il blog, tanti sono stati gli interrogativi che ci si sono posti. Per esempio: è da considerarsi questo blog una rivista on line? E come tale, dovrebbe dotarsi di una organizzazione diversa, più formale? Diciamo che abbiamo pensato di affidarci alla vastità della rete Internet  (e noi ci sentiamo, con Virgilio, come «rari nantes in gurgite vasto») e ci limitiamo per ora a pubblicare il blog in maniera “artigianale” (benché è chiaro che una buona dose di “professionalità” è necessaria per iniziare qualsiasi tipo di impresa; e noi crediamo, immodestamente, che non ci manchi). Rinviamo pertanto ad una eventuale successiva fase la questione di dover o no trasformare il blog in una vera rivista. Insomma, per ora esordiamo in rete, si vedrà poi che vita avrà Loquendo Librorum. La scelta del nome per la testata è stata lunga e non facile, come ben sa chi ha un’idea e vuole scoprire se in Internet esiste già qualcosa di simile. Ebbene, lo sapevamo già, ma l’abbiamo ri-scoperto ora, in Internet esiste già praticamente tutto. Anche editori, riviste on line, semplici appassionati che si sono aggiudicati i titoli più semplici, quelli più accattivanti, quelli di più immediato “richiamo”. Perciò la scelta infine è caduta su Loquendo Librorum, che aveva innanzitutto il grande pregio di non esistere già in rete; inoltre, ci si è svelato alla stregua di un semplice scioglilingua, pronunciando il quale non si rischia di incespicare pericolosamente, e addirittura con una sua lieve musicalità (scusate l’esagerazione affettuosa) che speriamo lo faccia ricordare senza sforzo. Certo, non ci sfugge che molto probabilmente i latini non avrebbero mai detto loquendo librorum quando si fossero trovati a parlare di libri, ma tant’è, noi qui scriveremo di libri, e di libri antichi. A tale riguardo, invitiamo i lettori che volessero offrire un contributo (senza alcun compenso, s’intende) a contattare la redazione all’indirizzo info@loquendolibrorum.it. Tutti i contributi saranno bene accetti e troveranno ospitalità su queste pagine, la redazione si riserverà soltanto qualche controllo di tipo formale; sui contenuti interverrà nel caso in cui si dovessero riscontrare delle (improbabili, crediamo) intemperanze di diversa natura.

Per lanciare il blog, abbiamo mutuato delle liste di spedizione da siti web amici, chiedendo e ottenendo l’autorizzazione dei rispettivi responsabili. Tuttavia, sarà possibile che qualcuno dei destinatari non abbia piacere a ricevere anche la newsletter di Loquendo Librorum: in tal caso ce ne scusiamo. Abbiamo pertanto inserito nella newsletter la formula che segnala che basterà rispondere con una mail con oggetto RIMUOVETEMI per essere cancellati dalla nostra lista di spedizione.

Buona lettura dalla redazione di Loquendo Librorum.

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *